Professionisti

La normativa antiriciclaggio per i Professionisti

La normativa primaria nazionale antiriciclaggio per i professionisti (di cui all’art. 3 del Decreto) è regolata dal Dlgs 231/07. A tale Normativa si affiancano le disposizioni emanate da Banca d’italia, dall’UIF e dai singoli Ordini di categoria

TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE

Obblighi e provvedimenti

Gli adempimenti previsti dal Dlgs 231/07, ai fini antiriciclaggio, si concretizzano nella Adeguata Verifica (art. 17), nella Conservazione dei dati delle operazioni dei clienti (art. 31) e nelle attività connesse alle Segnalazioni di Operazioni Sospette (art. 35). AML LAB dal 2022 collabora con l’ODCEC di Padova nella organizzatore della scuola Antiriciclaggio dell’Ordine in qualità di Coordinatore Scientifico fornendo propri relatori e partecipando alla progettazione degli eventi

Didattica per i Professionisti

Ai sensi dell’art 16 del Dlgs 231/07 I soggetti obbligati adottano misure proporzionate ai propri rischi, alla propria natura e alle proprie dimensioni, idonee a rendere note al proprio personale gli obblighi cui sono tenuti ai sensi del presente decreto, ivi compresi quelli in materia di protezione dei dati personali (GDPR Reg. EU 679/2016). A tal fine, questi garantiscono lo svolgimento di programmi permanenti di formazione.

Contattaci